“Il Covid non riceve per appuntamento, non scende di casa alle 23.05 e si accomoda sul divano per la restante parte della giornata”. Con questa ironica considerazione, pronunciata con la mascherina sulla bocca e gli occhi rivolti a Palazzo…

Continua a leggere su